Wall street corre su Bitcoin

Nel 2017 è stata corsa di hedge fund sulle Criptovalute

 

Autonomous Next, uno tra i principali istituti di ricerca sul mondo del Fintech, di base londinese, ieri ha rivelato ala CNBC che più di 90 fondi hanno denaro investito in Criptovalute. In totale sono stati investiti circa 2 miliardi di Dollari, per 124 hedge fund ad oggi creati.

L’articolo di Evelyn Cheng, autrice della CNBC rivela come “la maggiore fetta di questi fondi, il 37%, usa strategie di venture capital ed ha investito 1,1 miliardi di dollari in questa attività”, con asset digitali e “statistical arbitrage di monete digitali” che occupano invece la restante fetta.
Autonomous Next stima che “oggi gli asset gestiti dai fondi di criptovalute si aggirino intorno ai 2,3 miliardi di dollari”, a quanto emerge dalla pubblicazione della CNBC.

Certo, la fetta è ancora minuscola rispetto al 3,15 trilioni di Dollari gestiti dall’industria degli hedge fund, ma questi dati sono sorprendenti soprattutto rispetto alle dichiarazioni pubbliche colorite e non molto accoglienti che i tycoon della finanza hanno avuto modo di fare nel 2017 nei confronti delle Criptovalute.

Autonomous Next ha poi tracciato le ICO con più di 1 Milione di Dollari investiti, di cui potete vedere la tabella che pubblichiamo. Aggiunge l’istituto londinese, che “è difficile non concludere che il mercato è passato da investimenti su Blockchain aziendali a catene pubbliche, in termini di risorse conferite (anche se presumiamo che il 50% delle ICO nate nel 2017 siano scam)”.

Infine riporta l’articolo della CNBC, “la disponibilità di dati in questo settore è ancora scarsa, e non tutti quelli chiamati fondi lo sono in realtà”. Autonomous Next stima che “il 75% di questi hedge funds siano nati nel 2017”.

Dunque, sempre di più il settore delle Criptovalute si conferma un mondo di interesse altissimo e molto rapido per gli investimenti finanziari. Se questo sarà un bene o un limite per le Crypto, sarà il tempo a dircelo.

(fonte: news.bitcoin.com

Rispondi