Vietato trading in Criptovalute in banche Scandinave

La più grande banca di Norvegia e di tutti i paesi Scandinavi, conosciuta al popolo finanziario per gli strumenti più sicuri cui affidare i risparmi dei clienti, fa un ulteriore passo verso la presunta “sicurezza” finanziaria, in questo caso dei suoi impiegati.

Nordea Bank, che impiega 31.000 persone circa, ha dichiarato che dal 28 Febbraio è vietato a tutti i suoi dipendenti fare trading con Bitcoin ed altre Criptovalute.

Un portavoce ha spiegato via email all’agenzia di stampa Reuters che “i rischi di questi asset sono troppo alti e le protezioni sono insufficienti”. Non sarà tuttavia obbligato, chi già possiede criptovalute in portafoglio, a venderle.

Mentre alcune grandi banche Americane hanno deciso di andare in ordine sparso sulle Criptovalute, chi guardandole con sospetto e chi  gestendole in portafoglio, in Scandinavia pare che l’indirizzo sia molto chiaro.

Rispondi