Soros e Rockfeller: gli “squali” entrano nelle crypto

E così, dopo averle denigrate a più non possono, quelli che dalla massa vengono etichettati come squali della finanza, investono nelle Criptovalute.

Il primo è il tanto vituperato George Soros, finanziere attempato che solo pochi mesi fa aveva definito le Criptovalute una semplice bolla. Il gestore del suo fondo personale, il Soros Fund Management, tal Adam Fisher, ha dichiarato che il suo gruppo di speculazione si sta preparando ad entrare finalmente con posizioni di trading nel mondo delle Criptovalute.

Il secondo “very big” della finanza che proprio oggi, 8 Aprile ha dichiarato che entrerà anch’esso nel circuito delle Criptovalute, è la famiglia Rockfeller.

Fautori della rampante crescita di New York negli anni che furono, oggi il loro fondo di Venture Capital, Venrock (nome che richiama “Venture” e “Rockfeller”), investirà in Coinfund. Quest’ultimo è un fondo di investimento nel mondo tecnologico inerente le Criptovalute e tecnologie ad esse correlate.

 

Venrock fu tra i finanziatori Apple, AppNexus e StrataCom.

 

 

 

Rispondi