Lista aderenti e data SegWit2x

Pubblichiamo la lista dei soggetti promotori il fork di Novembre e le tempistiche con cui avverrà.

 

Il prossimo 16 novembre (il momento esatto potete vederlo qui https://bashco.github.io/2x_Countdown/) avverrà il prossimo Bitcoin fork. Più sentito di Bitcoin core, Bitcoin cash e Bitcoin Gold, in quanto riguarda una fetta di exchange e aziende che sono dietro a questo business anche molto conosciute come Coinbase.

Con SegWit2x si creerà un nuovo sistema, che i promotori credono aiutare la nuova Criptovaluta in quanto con le stesse caratteristiche di Bitcoin sarà transata più velocemente. I fedeli al Bitcoin tradizionale, invece, spiegano che questo aumento della dimensione dei blocchi a 8mb ed una maggiore velocità di transazione è un forte incentivo alla centralizzazione di Bitcoin nelle mani di poche potenti aziende che detengono le percentuali di potere di mining maggiori.

Abbiamo pubblicato sul nostro sito (www.italiacriptovalute.it) una guida a questo fork in cui spieghiamo che, vista l’importanza strutturale del fork è probabile che anche questa volta si venga a creare una nuova Criptovaluta (probabilmente denominata B2X), ma non vi sono certezze sul fatto che si assisterà alla consueta duplicazione in nuova valuta dei Bitcoin esistenti oppure alla completa migrazione dei Bitcoin esistenti in questo nuovo sistema senza duplicazione. Sembra improbabile che la forza dei promotori di SegWit2x sia così poca da non riuscire a far girare il sistema e risolversi completamente in nulla.

Di seguito pubblichiamo la lista che bitcoin.org ha stilato dei soggetti di tutto il mondo che hanno aderito a SegWit2x siglando un accordo nei mesi scorsi. Bitcoin.org, profondamente contrario a questo sviluppo, mette in guardia dall’utilizzo di queste piattaforme.

Ogni utente potrà fare le sue valutazioni anche leggendo le opinioni di promotori e detrattori sulla nostra guida (http://italiacriptovalute.it/275-2). Vogliamo però invitare tutti i nostri lettori a tenere i propri fondi al riparo e non effettuare transazioni nelle ore immediatamente precedenti e successive al fork.

WALLETS

Abra (United States)
Bitcoin.com (St. Kitts & Nevis)
BitPay (United States)
BitPesa (Kenya)
Blockchain.info (UK)
BTC.com (China)
Circle (United States)
Coinbase (United States)
Coins.ph (Phillipines)
GoCoin (Isle of Man)
Jaxx (Canada)
Luno (Singapore)
Ripio (Argentina)
Unocoin (India)
Xapo (United States)

EXCHANGES

ANX (Hong Kong)
Bitex (Argentina)
bitFlyer (Japan)
Bitso (Mexico)
BTCC (China)
BTER.com (China)
Coinbase (United States)
Coins.ph (Phillipines)
CryptoFacilities (UK)
Korbit (South Korea)
Safello (Sweden)
SFOX (United States)
ShapeShift (Switzerland)

MINERS

1Hash (China)
Bitcoin.com (St. Kitts & Nevis)
Bitfury (United States)
Bitmain (China)
Bixin.com (China)
Genesis Mining (Hong Kong)
ViaBTC (China)

ALTRI

Bitangel.com /Chandler Guo (China)
BitClub Network (Hong Kong)
Bloq (United States)
Civic (United States)
Decentral (Canada)
Digital Currency Group (United States)
Filament (United States)
Genesis Global Trading (United States)
Grayscale Investments (United States)
MONI (Finland)
OB1 (United States)
Netki (United States)
Purse (United States)
Veem (United States)

Rispondi