Guida su come scegliere Consulente Blockchain e Criptovalute

Vuoi avviare un progetto blockchain, creare la tua ICO o semplicemente comprare Criptovalute?

Il web è pieno (e sempre di più lo sarà) di consulenti su blockchain e criptovalute che sono pronti a venderti qualsiasi tipo di servizio e consulenza. Abbiamo “studiato” il mercato Italiano di questo nuovo business ed abbiamo cercato di interpretarlo per voi. (nb: esistono sicuramente tanti bravi consulenti ed esperti in Criptovalute e Blockchain che con il nostro tipo di ricerca non trovate. Questa guida cerca di dare un margine di sicurezza nell’affidarsi ad un consulente, ma non ha la pretesa di dirti che fuori dal metodo che ti consigliamo non esistono altrettanto bravi consulenti)

  • Regola n°1: affidarsi ad un consulente è molto rischioso

In un settore che non ha nessuna regolamentazione (per il momento), i consulenti possono essere delle totali sole con tanti soldi da spendere in pubblicità online. Presta massima attenzione. E’ probabile che chi veramente conosce la materia non abbia sufficienti strumenti per arrivare a voi.

  • Come trovo consulenti blockchain e criptovalute?

Innanzitutto, se desideri trovare un consulente puoi rivolgerti al web sui comuni motori di ricerca facendo una ricerca precisa per il tipo di consulente che cerchi (assistenza legale, commercialista, trading, sviluppo). Troverai una lista di persone che offrono questo tipo di servizi. Ti consigliamo di non affidarti agli annunci sponsorizzati, che trovi in alto nei risultati di ricerca. Piuttosto seleziona i primi presenti dopo le pagine sponsorizzate, annotane una decina e poi procedi con un’analisi sul web della loro autorevolezza nel mondo di blockchaine e criptovalute. Affidati, come detto, a chi ha siti web strutturati ed è facilmente trovabile sui motori di ricerca. Altri che si propongono solo tramite social o canali Telegram offrono meno possibilità di verificare la loro reale capacità.

  • Come capire se un consulente è autorevole?

Dopo avere selezionato una lista di consulenti con i criteri sopra descritti, cerca la loro presenza a convegni, assemblee ed eventi di settore. Se cerchi un fiscalista o commercialista, verifica che sia iscritto regolarmente all’albo. 

In questo momento non sempre, ad esempio, il bollino di collaborazione con una Università è garanzia di competenza. Piuttosto, l’essere riconosciuti nel mondo in cui si parla è garanzia di competenza. Per questo la quantità di presentazioni, speech e relazioni a convegni di settore può essere il criterio più valido per selezionare i consulente che fa per voi.

Dopodiché, prova a contattare i 2-3 consulenti che più soddisfano le tue esigenze. Affidati solamente a chi ti propone servizi in chiaro e che sia dotato di Partita IVA. Se di blockchain e Criptovalute fa un lavoro, la pretesa di offrire servizi affidabili è possibile che possa essere maggiormente soddisfatta.

  • Consulenti su subito.it, kijiji o bakeca

Qualcuno sulle “bacheche annunci online” vende la propria consulenza o formazione sulle Criptovalute un po’ come fossero lezioni di matematica o di fisica. Anche in questo caso può essere un modo che qualcuno utilizza per “arrotondare” lo stipendio. Si tratta di singoli che senza alcuna certificazione si propongono di impartirti lezioni su un mondo alquanto complicato. Può andare bene per imparare l’abc, ma del resto lascia perdere. Senza alcuna verifica della loro professionalità non ha senso affidarsi a maestri improvvisati.

  • Consulenti di trading e investimento Criptovalute

Fai da solo, decidi tu dei tuoi soldi. Moltissimi si propongono come consulenti di trading ed investimenti in Criptovalute. Vogliono dirti dove investire e come investire, pur senza avere alcuna certificazione delle loro qualifiche. Il problema non sta nel “bollino” di consulente finanziario, ma nel fatto che questo sia il consulente più cercato, che però ha il potere di far gonfiare o sgonfiare il tuo portafoglio. Sugli investimenti di tipo finanziario o di trading, sconsigliamo di rivolgerti a consulenti che si propongono tramite gruppi, pagine Facebook o blog amatoriali. Sui tuoi soldi, studia come fare trading e, poi, fai da solo. 

Il tuo consulente di banca molto probabilmente ti dirà di non investire mai in criptovalute, mentre un altro consulente più vicino a questo mondo ti dirà che sono il modo per diventare milionari. Nessuno ha la certezza di quello che sarà.

Un altro pericolo: attenzione ai CFD. Siti come www.markets.com o www.plus500.com vendono dei prodotti finanziari derivati, non delle criptovalute! Siti o blog che per comprare Criptovalute ti propongono queste piattaforme che trattano FUTURES o CFD, ti danno informazioni che non sono corrette: non stai comprando delle Criptovalute

Le Criptovalute, per un neofita, vanno comprate tramite exchange reali di Criptovalute come Kraken, Coinbase, Binance, Bittrex, Cryptopia o altre. Poi potrai scegliere se conservarle sull’exchange, su wallet online o offline.

 

Rispondi