Coinbase rivela numeri da capogiro

La piattaforma di exchange leader nel mercato Americano, Coinbase, ha rivelato una crescita di oltre il 1000% in clienti e transazioni nel 2017, un volume equivalente a circa 150 Miliardi di Dollari e si prepara ad incrementi altrettanto significativi nel 2018. 

I dati sono stati forniti dallo stesso COO di Coinbase, Asiff Hirji (in foto), nel corso di un’audizione con l’Avvocatura Generale di New York rappresentata da Eric Schneiderman. L’audizione rientra in un percorso di esame delle piattaforme di exchange di Criptovalute che l’organo giudiziario Americano ha ritenuto opportuno avviare visto lo sviluppo consistente del fenomeno nel Paese.

Come riporta la CNBC, Coinbase ha dichiarato: “Ci aspettiamo di raddoppiare le nostre capacità nei prossimi mesi, mantenendo i più alti standard di sicurezza previsti dai nostri clienti “. 

Coinbase ha dichiarato di avere transato 150 Miliardi di Dollari sulla sua piattaforma lo scorso anno e di avere ricevuto più di 225 Milioni di Dollari di finanziamenti. Sono anche stati assunti oltre 300 dipendenti a tempo pieno ed altri entreranno nella squadra dell’exchange Americano nei prossimi mesi. Ad oggi sono in 1.000 a lavorare per Coinbase.

Spiega il COO, dopo le polemiche sui malfunzionamenti in seguito alla frenesia da Crypto di Dicembre: “Siamo orgogliosi di aver raggiunto un tempo di disponibilità della piattaforma (tempo in cui la piattaforma funziona in modo continuativo) del 99,97%  nel periodo dal 1 ° gennaio ad oggi e del 99,99% di operatività nel mese di aprile”, ha detto Coinbase. 

 

Rispondi