Italia Criptovalute

Raccontiamo il progresso di blockchain, tecnologie distribuite e criptovalute.

Cardano (ADA): cosa c’è dietro la Cripto dei professori?

E’ la quinta Criptovaluta al mondo per valore di mercato secondo Coinmarketcap. Passata in sordina nei media specializzati e con qualche spazio solamente nei social e tra qualche Tweet, la Criptovaluta ADA-Cardano è un progetto che sta facendo parlare di sé. 

Vogliamo raccontarvi in 3 punti cosa significa Cardano e perché dovrebbe essere diverso da altre Criptovalute. Nella giungla di migliaia di nuove ICO all’anno un ripasso dei fondamentali non è mai abbastanza

  • NOTIZIE TECNICHE

Cardano (ADA) è un progetto lanciato ufficialmente il 29 Settembre 2017. La paternità del progetto spetta alla Cardano Foundation, con sede in Svizzera e nata il 13 Settembre 2016. 

La Criptovaluta è sviluppata dalla IOHK, società di sviluppo software con sede ad Hong Kong, in collaborazione con l’Università di Edimburgo, Atene e del Connecticut. 

La Criptovaluta è sviluppata con un linguaggio informatico innovativo chiamato Haskell, nato dall’idea di un paper che potete consultare qui.

  • IL PROGETTO

Cardano è una piattaforma di smart contract sulla quale si scambia la Criptovaluta ADA. La piattaforma sarà sviluppata per gestire in maniera perfettamente efficiente scambi di Criptovaluta ADA. Dopodiché sarà implementata per la gestione di smart contracts e daap.

L’obbiettivo degli sviluppatori di Cardano è quello di sviluppare un sistema su linguaggio crittografico. La piattaforma Cardano si prefigge di creare un sistema basato su smart contract con caratteristiche tecniche migliori di quelle esistenti nel panorama delle Criptovalute (principale concorrente: Ethereum). E’ la prima piattaforma blockchain opensource, dichiarano i fondatori, basata su rigorosi criteri scientifici e basati sulla ricerca in ambito informatico e crittografico. Gli sviluppatori sono tutti provenienti dal mondo scientifico ed accademico come garanzia di sicurezza del sistema.

Il sito web di Cardano  risulta infatti tra i più completi e con riferimenti scientifici allo sviluppo del progetto nel panorama delle Criptovalute.

Ciò aiuterà aziende ed attuale mondo economico ad aumentare la fiducia nel mondo delle valute virtuali, blockchain e smart contracts. 

  • PROOF OF STAKE

Mentre Bitcoin è proof of work, Cardano è proof of stake (PoS). Cosa significa?

Che per minare Bitcoin è richiesta a chi fa mining di avere sufficiente potenza di calcolo per sviluppare calcoli algebrici sempre più complessi.

Per Cardano la creazione di nuova moneta è direttamente proporzionale all’attuale possesso di Criptovalute. In un processo molto meno costoso da un punto di vista dell’energia impiegata, più un sistema possiede già Criptovaluta Cardano, più avrà probabilità di essere sorteggiato per coniare un nuovo blocco.

  • IL VALORE DI MERCATO DELLA CRIPTOVALUTA

Coinmarketcap valuta ADA $ 0,66, con un numero significativo di monete in circolazione: quasi 26 Miliardi.

Numeri simili non sono nuovi a Criptovalute che più che riserve di valore fungono da elemento di scambio per altri tipi di valori. Obbiettivo degli sviluppatori in questo caso non è preservare un valore per i token della Criptovaluta, bensì creare un sistema open source migliore e più efficiente di altri per la gestione di servizi basati sulle nuove tecnologie di blockchain e smart contract.

 

Se Cardano sarà in grado di distinguersi davvero da altri progetti simili grazie alla sua sicurezza e garanzia di affidabilità data dal mondo accademico, saranno i prossimi anni a dirlo. 

Noi di Italia Criptovalute abbiamo analizzato nei dettagli il progetto e vi abbiamo presentato le caratteristiche principali di una Criptovaluta che in pochi mesi si è resa ben visibile nella classifica delle più capitalizzate al mondo.

Per il momento non resta che osservare e fare molta attenzione negli investimenti in Criptovalute che, come dimostrano i fatti, si rivelano spesso ad altissimo rischio di perdita totale del capitale. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi