“Banche Europee devono adattarsi alle Criptovalute”

In un recente incontro un membro del Direttivo BCE si è sbilanciato sulla posizione dell’Europa sulle Criptovalute

Yves Mersch è un membro del Consiglio Direttivo della BCE. Il 30 Novembre scorso a Roma, ha dichiarato che “le banche devono adattarsi immediatamente ai pagamenti istantanei e devono offrire un’alternativa credibile alla nuova narrativa delle Criptovalute”.
La visione di Mersch è quella che le Criptovalute stiano avendo una diffusione dirompente nella realtà di molti risparmiatori nel mondo ed in Europa, e possano in qualche modo insidiare le istituzioni finanziarie tradizionali. Per questo vede urgente un adattamento da parte della stessa BCE a tecnologie di scambio innovative, come valute strutturate digitalmente anche se con valore riferimento a denaro statale o fiat.

Le parole di Mersch non sono piaciute tuttavia ai banchieri tedeschi, che vedono nel loro Paese ancora una forte diffusione del contante. Thiele, membro del Consiglio Nazionale della Bundesbank, ha risposto a Mersch che “la questione di una valuta digitale della Banca Centrale non è un’opzione realistica nel prossimo futuro”.

Rispondi